Come anticipato dal titolo in questo libro sembrano esserci tutti gli ingredienti chiave di ogni favola classica, in pieno stile. Invece l’autore, decide di ribaltare sapientemente gli stereotipi tradizionali e racconta una storia decisamente inattesa: la principessa “moderna” anziché aspettare inerme in cima a qualche torre che il prode eroe protagonista la salvi, esce dal proprio castello e si trova un lavoro al passo coi tempi, quello della maestra. Il drago invece che rapir damigelle e seminare terrore, è un drago buono, protettivo verso questa giovane indipendente, quanto al cavaliere… bè, è tutto fuorché uno di quei bell’imbusti patinati e “perfettini” di cui si legge abitualmente.

Una fiaba divertente questa di oggi, nella quale l’energica princi-maestra, che tutto è meno che bisognosa di essere salvata, va su tutte le furie, quando il il malcapitato cavaliere, con l’idea di salvarla e conquistarsi così la gloria, colpisce sul testone il suo migliore amico, un drago iperprotettivo, pigro e lamentoso.

Allo sprovveduto spasimante non resterà che affrontare un viaggio denso di pericoli per raccogliere l’arnica che servirà a curare il drago!

Idee Vorticose Storie Vorticose