Oggi leggiamo “chiudi il becco” un libro poetico perchè capace di raccontare come liberarsi delle proprie paure e insicurezze.

L’albo illustrato ci accompagna, attraverso la sua lettura, ad affrontare il tema ampio e variegato dell’ansia che può essere declinato nelle sue varie sfumature: ansia sociale, ansia scolastica, ansia generalizzata. Insomma, un libro che affronta lo spinoso tema dei pensieri paranoici che spesso non riusciamo a verbalizzare: come la paura di non piacere, di non essere visti, o più semplicemente di non essere abbastanza.

Le paranoie, prendono qui la forma di un apparente innocuo uccellino giallo, che, se all’inizio sembra fare compagnia alla protagonista, col passare dei giorni diventa pesante ed ingombrante. Reagire a queste parole è spesso difficile anche per noi adulti, immaginatevi per una bambina di pochi anni al suo primo giorno di scuola.

La lettura di questo libro ci aiuta a parlarne con i più piccoli con delicatezza e attenzione.

Idee Vorticose Storie Vorticose